Palazzo San Francesco – Domodossola

Palazzo San Francesco è uno dei palazzi più affascinanti di Domodossola, protagonista anch’esso degli importanti lavori di valorizzazione inseriti nel progetto “Borgo della Cultura” e rappresenta uno dei più antichi edifici ospitati nel centro storico della città.
Fu edificato lungo i muri perimetrali di una maestosa chiesa del 1200, dedicata all’omonimo santo di Assisi, con struttura a tre navate delimitate da dodici colonne in serizzo con capitelli scolpiti simboleggianti scene eucaristiche, che sono giunti fino ai giorni nostri e sono visibili all’interno del palazzo. Per cinque secoli la Chiesa di San Francesco ha ospitato momenti salienti della vita religiosa di Domodossola.
Tra il 1810 e il 1879, a seguito dell’acquisto della chiesa da parte della Famiglia Belli, avvenne il primo importante intervento edilizio, che portò alla trasformazione dell’edificio in un palazzo privato: venne demolito il campanile, furono aperti ampi finestroni al pianterreno e fu sopraelevata l’intera struttura.
Successivamente il palazzo fu acquistato dalla Fondazione Galletti, che lo restaurò in parte, fino a diventare nel 1884 sede della Fondazione stessa, che ospitò qui le sue collezioni museali e la biblioteca. Sciolta la Fondazione, Palazzo San Francesco è ora di proprietà del Comune di Domodossola.
I recenti restauri effettuati, oltre a rendere visibili alcuni degli antichi e meravigliosi affreschi della chiesa francescana, hanno riportato l’edificio alla sua funzione di museo e centro di cultura.
Oggi Palazzo San Francesco è prestigiosa sede per mostre ed esposizioni fisse e temporanee, di ampio respiro.

Ideale per
Tutti
Scoprirai
Cultura, tradizione e folklore
Gli imperdibili
Se piove
Storia e arte
Tesori nascosti
Ideale per
Tutti
Scoprirai
Cultura, tradizione e folklore
Gli imperdibili
Se piove
Storia e arte
Tesori nascosti
IAT di Domodossola
Piazza Matteotti
28845 Domodossola (VB)
Vedi mappa

Potrebbe interessarti anche...