Parco di Villa Caselli a Masera

Villa Caselli è una dimora ottocentesca, posizionata sulle alture di Masera, all’interno di un meraviglioso parco di circa 36.000 metri quadrati. Il suo nome prende origine, con molta probabilità, dalla località in cui sorge, chiamata ancora oggi “ai casei”. Il complesso, una delle proprietà della ricca famiglia Mellerio, appartiene oggi al comune di Masera.
Il suo giardino merita di essere tutelato per il valore artistico delle forme ingegnose con cui è stato disegnato e per il suo carattere di unicità che riveste nel contesto subalpino ossolano.
Il giardino di Villa Caselli è una commistione di fattori naturali e concezioni estetiche, espressione di quel gusto ottocentesco che mirava a produrre non solo bellezza ma anche piacere.
L’impianto del parco, discostandosi molto dal classico giardino della casa signorile ossolana, associa una pluralità di soluzioni già codificate dall’arte dei giardini: i viali di gusto francese, il continuum del giardino inglese, il parterre formale, una regolazione delle acque con effetti di gusto pittoresco e piccoli angoli dal gusto romantico.

L’accesso principale alla villa si apre con una grande fontana; la terrazza unisce il corpo dell’edificio alla riva erbosa e risulta essere un vero e proprio spazio di ricreazione e di contemplazione. I viali presenti all’interno del parco di Villa Caselli formano lunghe gallerie, creando un percorso destinato allo svago e al passeggio. Di sapore decisamente romantico è il “Belvedere”, un balconcino panoramico a pianta semicircolare, protetto un tempo da una balaustra le cui colonnine sono oggi in gran parte disperse: da qui si domina l’abitato sottostante e la Val d’Ossola.
Un angolo particolare e suggestivo, rara eccezione rispetto ai giardini ossolani, è il ninfeo, arricchito da anfratti e grotte artificiali: un luogo davvero unico.
Tra i giochi d’acqua che vivacizzano il giardino, di notevole interesse nella sua pittoresca semplicità e nella sua apparente rusticità è la regolazione del rivo che percorre la parte a monte del parco, eseguita con una serie di salti e di romantici ponticelli.
Il giardino di Villa Caselli è una continua evocazione della storia dell’arte e la sua scoperta rappresenta certamente un’occasione imperdibile, che unisce con grande sintonia natura e cultura, paesaggio naturale e paesaggio costruito.
Negli ultimi anni, nel periodo estivo, visite guidate permettono l’accesso al parco di Villa Caselli; inoltre, sempre nei mesi estivi, il grande giardino ospita serate musicali, generalmente di impronta classica o jazz, in una cornice davvero suggestiva.

Ideale per
Coppie
Tutti
Scoprirai
Cultura, tradizione e folklore
Tesori nascosti
Ideale per
Coppie
Tutti
Scoprirai
Cultura, tradizione e folklore
Tesori nascosti
IAT di Domodossola
Piazza Matteotti
28845 Domodossola (VB)
Vedi mappa

Potrebbe interessarti anche...