Sala Storica della Resistenza di Domodossola

Il Palazzo di Città di Domodossola, edificio ottocentesco progettato dall’architetto Leoni di Torino, ospita al primo piano la Sala Consiliare, ove si riunisce da sempre il Consiglio Comunale di Domodossola.
All’interno della sala, il 10 settembre 1944, venne costituita una Giunta Provvisoria di Governo della Repubblica Partigiana dell’Ossola presieduta da Ettore Tibaldi: un momento storico dal grande valore simbolico e politico.
Nel 1984, per iniziativa delle Associazioni resistenziali e con la collaborazione dell’Istituto Storico della Resistenza di Novara, è diventata Sala Storica della Repubblica dell’Ossola, vero e proprio simbolo di una pagina importantissima delle vicende nazionali legate alla Liberazione.

La Sala Storica della Resistenza, restaurata nel 2004, è oggi arredata con una serie di pannelli fotografici che ricostruiscono alcuni momenti ed episodi emblematici della lotta di resistenza nella Val d’Ossola. Sottovetro, nel lungo tavolo a ferro di cavallo ancora oggi utilizzato dai consiglieri e dalla Giunta, sono presenti copie di documenti e di giornali dell’epoca. Completa l’arredo della Sala Storica della Resistenza di Domodossola una teca che custodisce il gonfalone civico decorato di Medaglia d’Oro al Valore Militare.

Ideale per
Tutti
Scoprirai
Borghi
Cultura, tradizione e folklore
Se piove
Storia e arte
Ideale per
Tutti
Scoprirai
Borghi
Cultura, tradizione e folklore
Se piove
Storia e arte
IAT di Domodossola
Piazza Matteotti 28845 Domodossola (VB) Vedi mappa

Potrebbe interessarti anche...